Pedibus - come funziona?

A scuola a piedi … per guadagnare salute, conoscere il mio territorio ed i miei amici pedibus

Il pedibus
Il pedibus è un autobus umano, formato da un gruppo di bambini in movimento, accompagnati da almeno due adulti, con capolinea, fermate, orari e un suo percorso prestabilito.

Come funziona
Il pedibus parte all’orario stabilito da un posto comodo e sicuro (capolinea) per dare modo a tutti i bambini, anche se abitano lontano, di poter partecipare arrivando in auto. In genere la linea del pedibus è lunga circa 600/800 metri. In circa 10 minuti si effettua il percorso. Per partecipare è necessario iscriversi. Il pedibus funziona grazie alla disponibilità gratuita dei genitori e/o dei nonni che, a turno, svolgono il compito di accompagnatori. Funziona, di norma, tutti i giorni, anche in caso di pioggia. In molti Comuni funziona solo in andata, in alcuni Comuni sia all’andata che al ritorno. Il pedibus piace un sacco ai bambini.

Come è organizzato
Analisi della fattibilità
Agenda 21 insieme al Comune effettua una valutazione sulla sicurezza dei percorsi, analizza le criticità lungo i percorsi e stima il numero di bambini che potrebbero partecipare su ciascuna linea, si studiano le esperienze già fatte in passato. Si tracciano infine delle linee potenziali.
Comunicazione ed indagine
Si organizzano assemblee o dirette streaming per spiegare il progetto ai genitori. Si compila un questionario per conoscere la disponibilità dei genitori (come accompagnatori) e l’interesse dei bambini a partecipare al pedibus.
Definizione delle linee e formazione dei gruppi
In base alle risposte del questionario si contattano le famiglie e si conferma l’interesse a partecipare al pedibus. Si fissa una data per le “prove del pedibus” dove tutti assieme si fa la strada per andare a scuola, si fissano le fermate e gli orari di passaggio. Si individua una referente del pedibus. Si raccolgono infine le iscrizioni consegnando a tutti il Regolamento. Si decide con la scuola come regolare ingresso e uscita dei bambini che aderiscono al pedibus.
Pronti?
Dopo la prima settimana di rodaggio si confermano le iscrizioni ed i turni degli accompagnatori. Sarà una bella avventura e scommettiamo che vi piacerà!